ANNA RITA ZARA Poesie

Christoffer Wilhelm Eckersberg

Anna Rita Zara

PENOMbRE

 

poesie

 

CSP

 ArtePOESIA

 

In copertina   Christoffer Wilhelm Eckersberg  Donna davanti allo specchio

                      1837, Copenaghen, collezione Hirschsprung2

Quando i nostri percorsi di vita raggiungono una sintesi, quando si raccolgono in simboli e analogie, quando nasce il bisogno di comunicarli, la poesia  diventa l’unica espressione possibile.

Anna Rita Zara è nata a Terni e si è laureata in lettere presso l’Università La Sapienza di Roma.Da allora risiede a Torino, dove ha insegnato lettere nella Scuola Secondaria Superiore. Si dedica alternativamente alla narrativa e alla saggistica.

Dirige dalla sua fondazione l’Associazione Culturale Centro Studi P.A.N.I.S. ONLUS (poesia.arte.narrativa.ideazione.saggistica) .

Tra le opere pubblicate:

  • LORO (quando parlano), racconti;
  • I SENTIERI DELLA VENTURA – L’errare del cavaliere– con M.L.Della Veneria, saggio;
  • COME IN UN CERCHIO MAGICO, romanzo;
  • LABIRINTI INIZIATICI, saggio;
  • IL SEGNO, romanzo.

Con Il leone verde Editore ha pubblicato il saggio di mitologia greca IL BANCHETTO DEGLI DEI (www.leoneverde@leoneverde.it) e per la collana Leggere è un gusto (saggi di gastronomia e letteratura) LA CUCINA DEI CALIFFI  e L’ODISSEA IN CUCINA –RICETTE DI UN MITICO VIAGGIO (www.leggereungusto.it)
 Per leggere le poesie della raccolta PENOMBRE cliccare qui